Navigazione veloce
Progetti > Cittadinanza e Costituzione

Cittadinanza e Costituzione

Cittadinanza e Costituzione al LICEO MORO

 

costituzione

 

Cittadinanza e Costituzione non è soltanto un insegnamento, è un’idea di scuola che il Liceo Moro ha fatto sua: una scuola capace, prima ancora di trasmettere conoscenze e nozioni, di rendere i cittadini di domani responsabili e consapevoli dei valori fondanti della nostra società.

Nella pratica didattica Cittadinanza e Costituzione è un percorso interdisciplinare che studia l’uomo nel tempo, nello spazio e nelle relazioni politiche e sociali con gli altri uomini.

Il Liceo Moro, nella sua offerta formativa, si propone di accompagnare le giovani generazioni nel loro cammino di conoscenza e di crescita, nella consapevolezza delle proprie radici ma anche di un progetto possibile di comunità autentica.

 

Le esperienze fatte a partire dal 1992…

 

Dal 1992 al 1997 (come testimonia un fascicolo in biblioteca) : percorsi mirati di educazione civica in molte classi di Biennio

 

1995: partecipazione del liceo al Convegno “Economia e felicità” con P.Toesca e F.Gesualdi

 

8 febbraio 1995 presso il liceo: Carlo Sini, L’educazione civica e i fondamenti della convivenza civile

 

Negli anni ’90: attività del cosiddetto “sesto periodo” dedicate a temi di attualità ed educazione civica

 

Dossier dedicato a G.Dossetti (1997) a cura di 1A e 1C BMO

 

22 novembre 1997: intitolazione del Piazzale del liceo a Dossetti; Monumento realizzato da Iler Melioli

 

Dal 1998: inizio di Educazione costituzionale come COMPRESENZA diritto-storia nelle classi di biennio del BMO Autonomia per 1 ora settimanale (accorpate in moduli da due ore settimanali a bimestri alterni) NB: le indicazioni ministeriali definivano genericamente tale compresenza diritto-storia; il liceo Moro ha scelto di “battezzarla” EDUCAZIONE COSTITUZIONALE

Nel 1997 fu costituito parallelamente un gruppo di lavoro permanente denominato LABORATORIO COSTITUZIONE, costituito da docenti di storia e diritto, con lo scopo non solo di programmare le compresenze ma di proporre progetti rivolti al biennio e al triennio.

 

In quegli stessi anni iniziava una collaborazione costante con la Fondazione della Camera dei Deputati e la Biblioteca della Camera: da allora quasi ogni anno una delegazione del Liceo partecipa alle attività, su invito della Fondazione stessa, per conoscere i “luoghi della politica”.

 

1999 nell’atrio del liceo (+ produzione dossier) Mostra Non sopportiamo la tortura in collaborazione con Amnesty International, a cura delle classi 2A-2C-4B – 3I

 

2002 Corso di aggiornamento presso il liceo: La Costituzione italiana nella scuola,oggi: riflessioni e proposte. Relazioni di Villa, Capitani, Mammi, Ferri.

 

2003-2004: Progetto “I padri costituenti” Classe 1^ A (produzione cartacea)

5 ottobre 2005: la prof.ssa Anna Gilli partecipa a Bologna al seminario “Diritti crescono?” Cercansi proposte per una nuova educazione alla cittadinanza.

 

2006-2007 classe 2I Linguistico: Progetto di Educazione Costituzionale: Immaginare il nuovo: globalizzazione, mutamenti sociali, povertà, Nord e sud del mondo.

Stage presso l’agenzia Onu , centro ILO di Torino.

 

2007: Serie di iniziative “Le radici della Repubblica . I 60 anni della Costituente”, in collaborazione con UniMORE

“Oltre il 60^” in collaborazione con Provincia, Istoreco, Provincia e Panizzi

Concorso interno “Le parole della Costituzione”: produzione di testi in linguaggi diversi, ampia partecipazione

 

2006-2007 “ SEIDA-Rosina Becchi”: Storia di una cavriaghese (staffetta partigiana) a cura della classe 2^ A (libro)

 

2006- 2007 (iniziative del ciclo “Dalla Costituente”) presso il liceo: Seminari-conversazioni con M.Carrattieri, G.Frasca Polara, A.Melloni, A.Ferraboschi, A.Zambonelli, G.Boatti: M.Rossi, C.Giorgi, M.Marchi

 

7 maggio 2007 Giornata di studi presso liceo Moro “Aldo Moro, la Costituzione come educazione”, con Mino Martinazzoli e Agnese Moro

 

1978-2008: “A trent’anni dalla scomparsa di Aldo Moro”: Una settimana di iniziative promosse dal Liceo Moro, in collaborazione con Comune e Università. Relatori: Del Rio, A.Melloni, F.Ventura.

 

2007-2008 classi 2I – 3I (gruppo misto): Diritti umani violati. Studio di casi.

Stage presso l’agenzia ONU di Ginevra

 

2008: Progetto “E’ solo la lingua che ci fa uguali”. Lorenzo Milani e la scuola di Barbiana. Classe 2^ I Produzione de Il quaderno della scuola di Barbiana, vincitore del concorso nazionale Don Milani – La memoria genera speranza.

 

Ottobre-dicembre 2008 Nell’ambito del progetto Forti di Costituzione (Laboratorio Costituzione) del liceo, Ciclo di incontri rivolti a studenti e docenti in aula proiezioni:

E.Ciconte, F.Garibaldo, G.Borgna, N.Dalla Chiesa, T.Masoni, M.Maccaferri, M.C.Giorgi, B.Pezzarossi

 

2008-2009 hanno avuto inizio Progetti realizzati in collaborazione con il Centro Interculturale Mondoinsieme ( prima edizione di Primavera senza razzismo che si è tenuta il 21 marzo 2009).

 

– Nell’a.s. 2008-2009 abbiamo lavorato con la classe 2L Linguistico sul laboratorio “Al di là e al di qua delle frontiere”. Pregiudizio, stereotipo, differenza.

Gli studenti hanno realizzato una rappresentazione multimediale. 2008-2009 Progetto FORMEZ finanziato dal Ministero Pari Opportunità: il liceo è stato selezionato con il progetto “Immagini del maschile e del femminile nel sapere scientifico e umanistico”. In quell’occasione:

– Incontri di formazione con E.Savini, C.Robustelli. A.M.Aloisi

– Realizzazione modulo “La cultura dei diritti nell’ottica della differenza di genere”

 

Dicembre 2009: Viaggio a Roma Montecitorio “A dieci anni dalla scomparsa di Nilde Iotti”: partecipa una delegazione di studenti

 

23 dicembre 2010 Cantata scenica AUGURI PER L’ITALIA

 

2009-2010 Classe 2N Moro- Classe 2F Chierici: Le mani sulla città – Allontanarsi dalla Costituzione – Ritornare alla Costituzione. Progetto incentrato sulle problematiche dell’illegalità mafiosa infiltrata nel territorio. Produzione cartacea. Laboratori sul territorio reggiano. Partecipazione alla XV giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia a Milano (20 marzo 2010) con Don Luigi Ciotti. Produzione del poster in atrio La memoria si fa scuola.

 

2010-2011 classe 2F : “Viva l’Italia, l’Italia tutta intera”: Glossario di educazione costituzionale (con il quale la classe ha partecipato a diversi concorsi e postato anche su Google)

 

Progetto biennale “EFFEttivamente: IO cittadino/a nella mia scuola” a cura della classe 1-2F 2009-2011

 

Anno Scolastico 2010-2011: decisione di assegnare VOTO IN PAGELLA a Educazione Costituzionale alla classe 2^ F (Progetto Effe) su proposta di L.Corradini.

 

2010-2011 “Questa Costituzione s’ha da fare!” a cura della 2^ A (ultimo anno di Educ. Cost)

 

“Vado al Moro”: piccola storia del liceo Moro (2011) a cura della 2^ F

 

2010-2011: partecipazione concorso “Eredi e protagonisti dell’Unità d’Italia” Bandito da Università di Bologna per i 150 anni dell’Unità d’Italia (classe 1^ A) Dall’unificazione alla Costituzione – Viva l’Italia tutta intera. Produzione cartacea.

 

27 gennaio 2011 Presentazione del libro di U.Ambrosoli “Qualunque cosa succeda”, con la partecipazione di U.Ambrosoli, Don Giuseppe Dossetti Jr, l’ex Procuratore della Repubblica di Brescia Tarquini.

 

Progetto in rete 2009-2011 LA COSTITUZIONE DELLA CITTADINANZA (Moro capofila- Spallanzani – Chierici) progetto classificatosi 3^ in Regione e finanziato dall’Agenzia nazionale per l’Autonomia. Alcune iniziative realizzate dal Moro:

– aggiornamento – ciclo di incontri con L.Corradini, Bin, Bonelli

– Lezione magistrale del Sindaco Del Rio

– Stanze per la Costituzione

– Giornale storico della 2C

– Ipertesto a cura della 1^ A “Madri e padri costituenti”

– Dvd “I luoghi dell’ (IN)differenza” a cura della classe 2I

Convegno conclusivo in Sala Tricolore 15 novembre 2010

 

Fotolibro “Montesole-Barbiana” 6-7 maggio 2010 classi 2C e 2M

 

Stanze per la Costituzione: la Costituzione raccontata in 13 linguaggi diversi. Regia di D.Castellari 23 aprile 2010 (DVD + fotolibro)

 

La voce della città (giornale storico della 2C) Versione in cartaceo tabloid + fotolibro (2011)

 

– Durante l’a. s. 2009-2010 la classe 2I Linguistico ha realizzato un video documentario di 6 minuti durante un laboratorio di educazione interculturale dal titolo “Le sfide della cittadinanza – I luoghi dell'(in)differenza a Reggio Emilia”.

Si tratta di un approfondimento interdisciplinare tra le materie di italiano, storia, linguaggi non verbali e multimediali e diritto che ha consentito di creare le condizioni per un confronto sul tema dell’educazione alla cittadinanza.

Cittadinanza e quotidianità, giovani e aspettative, diversità a scuola: questi gli argomenti principali che hanno animato il dibattito in classe. Esplorare i luoghi della città, i luoghi della democrazia e del potere. Chi decide quali sono i luoghi del potere. Da qui l’esigenza di visitare i luoghi della diversità culturale scelti dai ragazzi, luoghi come la zona della stazione, il Centro islamico di Reggio Emilia, via Roma, la Questura.

A questa necessità ha risposto l’Assessore Comunale Franco Corradini dell’Assessorato alla Coesione e Sicurezza Sociale accompagnando gli studenti in una visita lunga e dettagliata nella zona stazione e d’altra parte il Questore di Reggio Emilia ha risposto accogliendo gli studenti negli uffici della Questura con una visita esclusiva a cura della Dirigente, Ispettor Maria Grazia Ligabue.

La qualità del lavoro ha invogliato a valorizzare il progetto, da qui la partecipazione a due concorsi:

– il concorso “Vivere di periferia / Vivre de banlieue” bandito dall’Ambasciata di Francia, da Zai.net e dalla Fondazione Sotto i Venti;

– il concorso “Premio per la pace Giuseppe Dossetti” edizione 2010, bandito dal Comune di Cavriago, dal Comune di Reggio Emilia, dalla Provincia di Reggio Emilia, dalla Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la Fondazione “Scuola di Pace di Monte Sole”.

La classe 2I si è aggiudicata il primo posto in entrambe le competizioni. In particolar modo, grazie al primo concorso, ha partecipato ad una mostra presso il Centro Culturale San Luigi di Francia, riservandosi un inserto speciale di 9 pagine nel mensile Zai.net. Si è inoltre guadagnata la proiezione del video nel festival “Regards jeunes sur la cité” a Parigi nel mese di ottobre scorso, nonché la partecipazione al Festival e ai suoi workshop cinematografici per giovani. Il video prodotto era il seguente:

 

 

Nel 2010-2011 lab. classe 1I. Razzismi di ieri e di oggi .Creare confronto-Educare al pluralismo. Sono state analizzate le forme contemporanee di razzismo, diverse dal “vecchio” razzismo della schiavitù, della segregazione, dell’apartheid, dei linciaggi, della discriminazione sistematica, sostenuto dal sentimento di superiorità dei bianchi e dall’esplicita rivendicazione nel discorso pubblico e nelle conversazioni quotidiane.Esiste il New Racism, che vuole essere democratico e rispettabile, e quindi nega innanzitutto di essere razzismo. In questa prospettiva, il razzismo “vero” è solo quello dell’estrema destra?Esiste il razzismo differenzialista. Sono stati analizzati discorsi politici, articoli di giornali, campagne di propaganda politica.

 

“Uomini-libri, uomini liberi” (lavoro svolto dalla classe 1C in occasione del Concorso “150 volti – Eredi e protagonisti dell’Unità d’Italia a Reggio Emilia): ricerca sulle biblioteche della provincia che sono intitolate a personalità reggiane, a partire dall biblioteca “L.Padoa” del Moro. Dossier + Power point (2011-2012)

2^ Classificato

 

Nel 2011-2012: lab classe 2I. Le sfide della cittadinanza: diritti umani e indifferenza. I diritti violati.

 

Nel 2011-2012: lab. classe 1I Educazione interculturale: Il Diario : raccontare di sé attraverso l’altro.Il valore della differenza.

 

Le vie in rosa – Toponomastica al femminile a Reggio Emilia e provincia: ricerca della classe 2C ( dossier + versione digitale) 2012-2013

 

2012-2013 La cultura della legalità nell’universo giovanile: ricerca a cura dell’Assessorato Coesione e sicurezza del Comune, rivolto a un campione di studenti di 2^-3^ e 4^. Nel 2013-2014: restituzione dei risultati (1^ parte)

 

Nel 2012-2013: lab. classe 2L”Costituzioni a confronto” La Costituzione italiana e americana. Analogie e differenze.

 

2014 Conferenza di R.De Monticelli “I valori della Costituzione come bene comune” (17 gennaio) presso Liceo Moro, nell’ambito di iniziative promosse da Iniziativa Laica

 

25 marzo 2014 Conferenza di R.Mantegazza, “Sana e robusta Costituzione” per gli allievi al mattino, aggiornamento pomeridiano per i docenti

 

9 aprile 2014. Incontro con il prof. L.Corradini, Professore Emerito di Pedagogia all’Università di Roma 3: La Costituzione a scuola.
Anno scolastico 2014-15. Progetto ERNESTO di educazione alla legalità promosso dal Comune. La classe 4^ F ha svoltola funzione di Teacher nei confronti di altre 3 classi di triennio (ccordinatore del progetto Prof. A.Mammi)

24 ottobre 2014 incontro con Benedetta Tobagi presso Sala degli Specchi Teatro Municipale, sul tema: Terrorismo e strage di Brescia. Ha partecipato la classe 2^ C

2 febbraio 2015 Lezione della prof.ssa Patrizia Borsellino (nell’ambito di Iniziativa Laica) presso aula Magna del nostro Liceo, sul tema “Democrazia e Diritti”. Hanno partecipato 4 classi di triennio

7 marzo 2015 Incontro della classe 2^ A con l’ex Procuratore della Repubblica Dott. G. Tarquini sui temi della giustizia e della legalità.

Anno scolastico 2014-15: Laboratorio didattico (circa 10 ore) presso Istoreco sui temi di Cittadinanza e Costituzione. Incontri con Prof. M.Storchi e con la staffetta partigiana novantenne Giacomina Castagnetti. Ha partecipato la classe 2^ C

Anno scolastico 2014-15: COMPLETAMENTO del progetto avviato due anni fa LE VIE IN ROSA, la toponomastica femminile a Reggio Emilia e provincia. Realizzazione di un dossier cartaceo e digitale a cura di Storia, C&C, Italiano, Informatica. Progetto realizzato dalla classe 2^ C.
 
Anno scolastico 2015-2016: Viaggio della memoria al Vajont, realizzazione di due fotolibri e Power point-video a cura delle classi 1^ G (Prof. Del Bue) e 1^ C (proff. Partisotti-Tuffoli-Sandrolini)
Raccolta di tutta la documentazione relativa al Viaggio al Vajont a cura della Prof. Gueli
 
2015-2016 Progetto Porta aperta 1^ G (italiano, geostoria, C&C, arte disegno): dall’accoglienza al viaggio di Ulisse al Mediterraneo di oggi; xenofobia, razzismo, terrorismo. Allestimento di una speciale PORTA dell’aula della 1^ G. prof.sse Del Bue e Angeli.
 
2015-2016 PROGETTO PEER DI CITTADINANZA PREPARAZIONE DEI PEER che hanno gestito 4 ore di lezione in due classi prime, per quest’anno a scopo sperimentale. a cura delle due docenti di Diritto potenziato. Sono stati individuati 4 peer che hanno seguito un Corso di formazione di due pomeriggi di 1 ora e mezzo l’uno. La TRACCIA dei quattro incontri tenuti nelle classi è la seguente: 1. nascita dello stato italiano, Statuto Albertino, diritto di voto 2. dal fascismo alla resistenza e liberazione. La parola chiave Libertà 3. la prima repubblica, la costituente, Moro 4. La Costituzione. La buona politica.
 
2015-2016: assemblee di biennio o triennio su temi costituzionali: Incontro con Sabrina Pignedoli, giornalista, sul tema “Aemilia e mafia” (28 aprile 2016) ; Lezione dei proff. Di Bella (Università di Parma) e Roberto Villa, dedicata ad Aldo Moro (9 maggio 2016); Incontro con il Presidente della Provincia Manghi “La legalità e la cittadinanza” (23 maggio 2016)

 

Presenza, all’interno del POF di istituto, di un programma di Attività Alternativa all’insegnamento della religione cattolica (ADF) denominato Laboratorio di Costituzione

 

Dal 2003: Concerto della Repubblica (tra maggio e giugno di ogni anno scolastico) in cui si esibiscono il Coro del Liceo e studenti musicisti

 

Per tutto il periodo in cui si svolse la compresenza (dal 1997 al 2011, ultimo anno per il biennio autonomia) sono state fatte visite-stages ogni anno al Parlamento Europeo.

 

Da considerare i VIAGGI DELLA MEMORIA CIVICA che ogni anno sono mete di viaggi di istruzione:

Contesole (Marzabotto)

Barbiana- Scuola di Don Milani

Vajont- Longarone

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie (anche di terze parti) per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra policy

Chiudi